TEATRO GAVARDO

TUTTA COLPA

DEL PIERO

Il meglio della Signora Maria   Paola Rizzi  in Tutta colpa del Piero Testo di John Comini Regia di Peppino Coscarelli Collaborazione tecnica di Luca Lombardi   In questo spettacolo gli spettatori affezionati alla Signora Maria troveranno il meglio dei 4 spettacoli che la vedono protagonista, in un mix di scene comicissime che vanno da “Paese mio che stai sulla collina” a “Non voglio mica la luna”, da “Non sono una Signora” a “Una vita spericolata”. Si tratta del racconto del rapporto della Signora Maria con il “suo” Piero, dai primi incontri furtivi, per timore di essere vista dai genitori, alla processione, per passare al viaggio di nozze ed alla vita in comune, con tutti i risvolti comici del matrimonio. “Tutta colpa del Piero” è quindi un collage di scene che accontenteranno tutto il grande pubblico dei fedelissimi fans di Paola Rizzi, che – in attesa del nuovissimo spettacolo che vedrà la luce alla fine della prossima estate – rivivranno i momenti di gioia e di serena condivisione di una signora che rappresenta la grande umanità della nostra gente.
TEATRO GAVARDO

TUTTA COLPA

DEL PIERO

Il meglio della Signora Maria   Paola Rizzi  in Tutta colpa del Piero Testo di John Comini Regia di Peppino Coscarelli Collaborazione tecnica di Luca Lombardi   In questo spettacolo gli spettatori affezionati alla Signora Maria troveranno il meglio dei 4 spettacoli che la vedono protagonista, in un mix di scene comicissime che vanno da “Paese mio che stai sulla collina” a “Non voglio mica la luna”, da “Non sono una Signora” a “Una vita spericolata”. Si tratta del racconto del rapporto della Signora Maria con il “suo” Piero, dai primi incontri furtivi, per timore di essere vista dai genitori, alla processione, per passare al viaggio di nozze ed alla vita in comune, con tutti i risvolti comici del matrimonio. “Tutta colpa del Piero” è quindi un collage di scene che accontenteranno tutto il grande pubblico dei fedelissimi fans di Paola Rizzi, che – in attesa del nuovissimo spettacolo che vedrà la luce alla fine della prossima estate – rivivranno i momenti di gioia e di serena condivisione di una signora che rappresenta la grande umanità della nostra gente.