TEATRO GAVARDO

BELLA SENZ’ANIMA

Paola Rizzi in "Bella senz'anima"   spettacolo comico in dialetto bresciano scritto da John Comini regia di Peppino Coscarelli collaborazione tecnica di Luca Lombardi Finalmente torna la signora Maria, interpretata dalla bravissima Paola Rizzi, che ha una giornata piuttosto movimentata. Si deve infatti districare tra le campane del don Gino, i bisticci della nipote Samantha con Raul (tornati freschi dal viaggio di nozze), il giro al cimitero con l'amica Lucia ed il concerto rock del nipote Cristian in casa sua. Come sempre alla Signora Maria capiteranno incontri e fatti sorprendenti, con situazioni comiche a profusione. Sarà l'occasione per parlare del suo Piero, delle amiche di un tempo, delle feste da ballo e dei vari corteggiatori, delle sue strane nozze e delle mille disavventure capitate nella sua vita. Lo spettacolo ha una trama fatta di battute scoppiettanti, con personaggi esilaranti che ricreano la vita di oggi e di un tempo. Paola Rizzi è ancora una volta irresistibile protagonista di una storia divertente, dall'incessante girandola di caratteri e di sorprese, con situazioni e battute che regalano l'immediatezza ed il lato comico dei personaggi. Attraverso le smorfie facciali, la flessione delle gambe, qualche tic accentuato, la Signora Maria ancora una volta ci mostra la magia e gli imprevisti che costellano la nostra vita.
TEATRO GAVARDO

BELLA SENZ’ANIMA

Paola Rizzi in "Bella senz'anima"   spettacolo comico in dialetto bresciano scritto da John Comini regia di Peppino Coscarelli collaborazione tecnica di Luca Lombardi Finalmente torna la signora Maria, interpretata dalla bravissima Paola Rizzi, che ha una giornata piuttosto movimentata. Si deve infatti districare tra le campane del don Gino, i bisticci della nipote Samantha con Raul (tornati freschi dal viaggio di nozze), il giro al cimitero con l'amica Lucia ed il concerto rock del nipote Cristian in casa sua. Come sempre alla Signora Maria capiteranno incontri e fatti sorprendenti, con situazioni comiche a profusione. Sarà l'occasione per parlare del suo Piero, delle amiche di un tempo, delle feste da ballo e dei vari corteggiatori, delle sue strane nozze e delle mille disavventure capitate nella sua vita. Lo spettacolo ha una trama fatta di battute scoppiettanti, con personaggi esilaranti che ricreano la vita di oggi e di un tempo. Paola Rizzi è ancora una volta irresistibile protagonista di una storia divertente, dall'incessante girandola di caratteri e di sorprese, con situazioni e battute che regalano l'immediatezza ed il lato comico dei personaggi. Attraverso le smorfie facciali, la flessione delle gambe, qualche tic accentuato, la Signora Maria ancora una volta ci mostra la magia e gli imprevisti che costellano la nostra vita.